L'olio ottenuto dai semi di Neem è conosciuto da millenni per le sue proprietà. Grazie ai suoi ricchi nutrienti è un perfetto sostegno per mantenere la pelle nutrita e in salute, aiutando contro pruriti e piccole ferite. Le sue proprietà repellenti lo rendono inoltre un valido alleato contro zanzare e zecche.

 

Proprietà del Neem per la cura della pelle

L'olio che si estrae dai semi del Neem  è ricco di acidi grassi essenziali, trigliceridi, vitamina E e carotenoidi. Grazie ai suoi principi attivi, il Neem ha un'azione emolliente, nutriente, idratante, elasticizzante, eudermica, cicatrizzante, antifungina e antivirale ed è un validissimo alleato per la cura della pelle. L'olio di Neem viene rapidamente assorbito senza lasciare la pelle unta.

Può essere così direttamente applicato per 

  • alleviare il dolore di arrossamenti e scottature
  • risolvere problemi di acne (ha anche azione seboregolatrice)
  • ridurre il prurito e la desquamazione in caso di psoriasi o eczemi
  • ridurre il prurito di punture di insetti
  • tenere lontano le zanzare
  • prevenire infestazioni di zecche durante le passeggiate nei boschi

Il Neem contro le rughe e i segni dell'età

Gli acidi grassi essenziali e la vitamina E vengono assorbiti dalla pelle secca e la nutrono in profondità, guarendo le minuscole fessure provocate dalla secchezza. I suoi principi attivi aiutano a mantenere la pelle giovane ed elastica, contrastando il processo di invecchiamento cellulare. 

La vitamina E, ricca di proprietà benefiche, agisce come spazzino dei radicali liberi, ostacolando i processi ossidanti di invecchiamento della pelle. Promuove la cute morbida ed elastica, aiuta a ridurre le vecchie cicatrici e ne favorisce la guarigione.

Usato regolarmente, il neem può aiutare a ridurre le rughe e le linee sottili, stimolando la produzione di collagene e contribuendo così a prevenire i segni dell’invecchiamento.

Il Neem può essere utilizzato puro o mescolato ad altri olii (come quello di cocco o di mandorle) per mascherarne l'odore un po' forte ed utilizzato come idratante per la pelle, applicandolo una o due volte al giorno con un leggero massaggio. 

Il Neem aiuta ad alleviare prurito e bruciore

Grazie alle sue proprietà, il Neem è ottimo anche in caso di punture di insetti, pruriti e arrossamenti. Ne bastano poche gocce sulla parte lesa, applicate con un leggero massaggio. La presenza di composti anti-infiammatori come nimbidina e nimbina aiuta ad alleviare il gonfiore e il rossore. Un altro composto, la quercetina, supporta la capacità del corpo di rispondere all’infiammazione inibendo sia la produzione che il rilascio di istamina e altre sostanze irritanti

L’olio di Neem è un buon rimedio  per alleviare i sintomi di eczemi e psoriasi – tra cui secchezza, rossore e prurito della pelle – ed ha un’azione lenitiva, ma non ne cura le cause.

Neem contro l'acne

Il Neem è un buon rimedio casalingo anche per l’acne grazie alla sua azione antibatterica e seboregolatrice. L’alto contenuto di acidi grassi aiuta a prevenire le cicatrici da acne, inoltre aiuta a ridurre il rossore e l’infiammazione. Ne bastano poche gocce 2 volte al giorno per poter vedere i primi risultati.

Azione cicatrizzante e lenitiva per  emorroidi e piccole ferite

Per aiutare la guarigione delle emorroidi spalmare sulla parte dolorante alcune gocce di olio (se non cè fuoruscita di sangue) per alcuni giorni. Su ferite non sanguinanti è possibile distribuire poche gocce di olio che avranno l’effetto di un disinfettante.

Il Neem contro i funghi della pelle

Tra le sue proprietà il Neem può vantare anche l'azione antimicotica, efficace contro diversi tipi di funghi. Applicato puro e regolarmente 2 o più volte al giorno è in grado di contrastare i più comuni funghi della pelle, responsabili di fastidi e antiestetiche macchie.

La sua efficacia si è dimostrata valida anche contro funghi delle unghie, il piede d'atleta e contro la Candida albicans, una fastidiosa infezione genitale verso la quale risulta efficace senza effetti collaterali.

Il Neem per l'igiene orale

Aggiungere poche gocce in due dita di acqua per ottenere un colluttorio naturale. Fare risciacqui dopo aver lavato i denti favorirà l’igiene orale e aiuterà a mantenere gengive sane. 

Olio di Neem per la cura di cuoio capelluto e capelli

L'olio di Neem è un ottimo alleato anche per la cura e la bellezza dei tuoi capelli. Applicato sul cuoio capelluto e lasciato in posa una ventina di minuti prima dello shampoo, permette di idratarli ed ammorbidirli. Il suo uso regolare consente anche di ridurre la forfora e lenire il cuoio capelluto irritato. Alcune gocce possono essere aggiunte direttamente allo shampoo per ottenere un effetto emolliente durante il lavaggio.

Olio di Neem per la prevenzione e la cura dei pidocchi

Grazie alla sua azione insetticida, combinata con le sue proprietà nutritive ed emollienti, il Neem è la soluzione naturale migliore per liberarsi di questi piccoli e fastidiosi parassiti. Per la prevenzione è sufficiente aggiungere qualche goccia al consueto shampoo, in modo da creare un ambiente poco gradito. In caso di infestazione in corso, cospargere i capelli di olio di neem, massaggiare e lasciare in posa per qualche minuto, quindi procedere al lavaggio con uno shampoo arricchito di Neem.

Olio di Neem, quali controindicazioni?

Il Neem è sconsigliato l’uso in caso di ipersensibilità nota a uno o più componenti. Alcune controindicazioni, in particolare verso bambini e donne incinte, emergono solo in caso di uso interno, in ogni caso sconsigliato, poichè la maggior parte degli oli di Neem in circolazione non è adatto all'uso interno.

 

Prova il nostro Neem di alta qualità

 

Leggi tutti gli articoli sul Neem sul nostro Blog