L’efficacia dei detergenti probiotici è finalmente arrivata anche al mondo delle pulizie professionali, con la possibilità di accedere a corsi di formazione specifici.

Dopo il successo del primo corso di formazione, tenuto per gli operatori della Cooperativa sociale “Il Rastrello” di Genova, i detergenti probiotici hanno dimostrato di essere facilmente utilizzabili anche in ambito professionale, sostituendo così gli aggressivi detergenti chimici a cui ogni giorno vengono esposti gli operatori del settore.

Le "Pulizie Pulite" promuovono l’utilizzo dei detergenti probiotici EM, dando la possibilità, laddove venga considerato necessario, di accedere ad un corso di formazione rivolto agli operatori, per meglio chiarire i principi di azione e gli indiscussi vantaggi che offrono i detergenti a base di probiotici.

Igiene vera, senza alcuna controindicazione

La grande novità per i clienti e per gli operatori stessi è la totale assenza di tensioattivi o detergenti ad azione nociva, il che consente di annullare la soglia di rischio per la salute correlata alle più svariate sostanze chimiche presenti nei normali detergenti. Le “Pulizie Pulite” eliminano dagli ambienti allergeni e sostanze tossiche volatili e promuovono un’atmosfera più viva, armonica e serena, rendendo anche gli ambienti stessi più gradevoli.

Vedi le date in programma per il corso Pulizie Pulite

L’offerta di un servizio di pulizie probiotiche, a livello di immagine aziendale, è un buon biglietto da visita e consente di differenziarsi, emergendo tra le aziende sensibili ai temi della salute e dell’ecologia. La visibilità di questo servizio è favorita dalla possibilità di apporre il nostro bollino “Pulizie Pulite negli ambienti stessi, informando gli utenti della scelta di un sistema di igienizzazione sicuro e senza controindicazioni.

Considerando gli indirizzi normativi sempre più restrittivi in merito alla riduzione dell’impatto ambientale, le imprese o cooperative che si occupano di pulizie professionali e chi si avvale dei loro servizi, possono inserire le pulizie probiotiche tra gli obiettivi di miglioramento aziendale.

I campi di applicazione dell'igiene probiotica sono davvero moltissimi: asili, scuole, residenze protette, bar, ristoranti, alberghi, centri benessere, B&B, mense, palestre, musei e sale espositive, bagni pubblici, uffici, teatri, cinema, studi medici e veterinari, negozi, supermercati, centri commerciali, stazioni etc.
 

L'uso dei detergenti probiotici è semplice e versatile

L’utilizzo dei detergenti probiotici consente di mantenere pressoché invariate le procedure standard di igienizzazione, aprendo ampie possibilità per affrontare anche problematiche difficilmente risolvibili che affliggono i locali ad ampia frequentazione. I detergenti probiotici sono facili da usare e possono essere facilmente sostituiti ai detergenti tradizionali seguendo le specifiche istruzioni.

Per consentire una maggior confidenza e comprensione del meccanismo di azione alla base dell’igiene probiotica, all’interno della nostra campagna abbiamo messo in campo la possibilità di accedere ad una formazione specifica per gli operatori del settore. Questa formazione è anche un percorso, attraverso la presa di coscienza delle caratteristiche e dei rischi dei tradizionali prodotti di pulizia, passando per l’accettazione della nostra convivenza con i batteri, si giunge al concetto di igiene con Microrganismi Efficaci e alla fase pratica, in cui i professionisti del pulito possono mettere alla prova i prodotti in varie applicazioni.

Tra gli effetti più immediati di un trattamento con EM vi è la riduzione degli odori e quindi molte attività rivolte al pubblico risentono immediatamente l’effetto positivo della formazione del biofilm probiotico che si forma a seguito dell’utilizzo di prodotti a base di Microrganismi Efficaci. 

Vedi le date in programma per il corso Pulizie Pulite

Scopri di più sulle Pulizie Pulite