In un suolo sano le piante crescono naturalmente sane, ma come funziona un suolo sano? Il suolo è un organismo vivente in cui le piante convivono con funghi e batteri, crescendo in salute e in grado di difendersi dagli attacchi dei patogeni. L'uso dei fertilizzanti minerali distrugge la microbiologia del suolo e i naturali meccanismi di difesa rendendo le piante dipendenti dall'uso dei pesticidi, in un ciclo che rende gli agricoltori sempre più dipendenti.

  

 

 

Piante, funghi e batteri sono necessari gli uni agli altri in uno stretto rapporto di simbiosi per la sopravvivenza. I nutrienti sono resi disponibili dai microrganismi che moltiplicano la superficie di assorbimento radicale e i patogeni vengono naturalmente tenuti a bada.

In questo video sono ben spiegati i meccanismi alla base del funzionamento del suolo e della salute delle piante. Le pratiche agricole degli ultimi 70 anni hanno devastato gli equilibri naturali, alterando i suoli a tal punto da rendere le piante completamente dipendenti dall'apporto di pesticidi e fitofarmaci.

Questi prodotti si rendono necessari come diretta conseguenza dell'uso dei fertilizzanti chimici, in una spirale di distruzione che ha ormai raggiunto livelli prossimi alla desertificazione. Ormai è necessario ricominciare dal suolo e dall'humus per poter finalmente crescere piante sane, su suoli naturalmente sani.


 
Questo video è riservato agli iscritti alla newsletter agricoltura

Iscriviti subito per avere accesso gratuito a questo video e ad altri contenuti esclusivi!
 


 
La Tecnologia EM permette di accelerare il naturale ripristino del suolo, scopri di più su 

http://microrganismi-efficaci.it/em-agricoltura